LOADING

Scrivi per cercare

Danni solari: curarli ed imparare ad esporsi al sole

Dermatologia Estetica

Danni solari: curarli ed imparare ad esporsi al sole

Condividi

Danni solari: curarli ed imparare ad esporsi al sole

Ci stiamo avvicinando al solstizio d’estate e al nostro ufficiale ingresso nella stagione estiva. Ma le alte temperature e le belle giornate di sole ci fanno già sentire l’atmosfera estiva e già abbiamo voglia di mare. Ecco perché credo sia fondamentale conoscere come esporsi correttamente al sole e capire che è importante curare i danni solari.

Il sole: nemico od amico? 

Sin dall’antichità è stata riconosciuta all’esposizione solare la capacità di curare alcune malattie. Non è un caso dunque se gli antichi egizi ritenevano il sole un’ottima cura per la vitiligine e di fatto una corretta esposizione solare può aiutare in fase di stabilità o ripigmentazione della malattia e potremmo dire che su tale principio si fonda l’attuale fototerapia per la vitiligine in fase di miglioramento. Ci sono persino testi sacri indiani che parlano della vitiligine ed essa veniva curata dalla luce. Ricordiamoci però che l’esposizione al sole non è consigliabile in tutte le fasi di sviluppo della vitiligine. Una regolata esposizione solare aiuta invece nel curare psoriasi ed acne. Insomma il sole può essere nostro amico, ma è necessario imparare ad esporsi ai raggi solari nella maniera più corretta e sicura possibile, perché purtroppo il sole può facilmente diventare nostro nemico.

Quali sono i principali danni causati dal sole?

Il danno che subisce la pelle non è tanto quello subito nel corso di un’estate, quanto piuttosto il fatto che a questo danno si somma lo stress cutaneo da esposizione solare degli anni precedenti. Bisogna considerare quindi sia i danni più acuti che quelli sfumati.I principali danni solari sono sia inestetismi che malattie cutanee:

  • Fotoinvecchiamento
  • Lentigo solari
  • Melasma
  • Pelle disidratata
  • Cheratosi attiniche (lesioni precancerose o lesioni cancerose in sito in fase iniziale)
  • Carcinomi cutanei
  • Melanoma
  • Eritemi solari

 

Come dobbiamo comportarci prima, durante e dopo una prolungata esposizione solare?

Prima di esporsi al sole è necessario preparare la pelle. L’ideale sarebbe:

  • Assumere integratori almeno un mese prima con attenzione alla loro composizione
  • Effettuare una mappatura dei nei
  • Nel caso di una cute che già presenta segni di foto invecchiamento sarebbe bene procedere con applicazioni di sostanze rivitalizzanti per idratare, nutrire e migliorare la pelle

Dalla prima all’ultima esposizione solare è necessario:

  • Far uso di schermanti solari a protezione 50+, che garantiscono l’abbronzatura ma al tempo stesso meno stress cutaneoDopo l’estate ed una prolungata esposizione solare è fondamentale:
  • Effettuare un check-up dal dermatologo non solo per affrontare gli inestetismi causati dal sole, ma anche per controllare la presenza di danni solari più gravi come la presenza di macchie o nei sospetti

Quali sono le migliori terapie per fronteggiare e curare i danni solari?

L’essenziale è la visita per fare una serie di valutazioni cliniche e con strumentazione idonea in modo da consigliare ai pazienti:

  • Terapie domiciliari a base di creme e/o integratori, coadiuvate da diete e altre consulenze specialistiche
  • Un programma di terapie in studio se reputato necessario per recuperare lo stato funzionale della pelle

Tra le terapie da effettuarsi presso studio dermatologico sia prima che dopo l’estate e un’esposizione prolungata al sole ci sono:

  • Laser Fraxel
  • Laser Vascolari
  • Laser Q Switched
  • Luce Pulsata
  • Mappatura dei Nei
  • Terapia Fotodinamica
  • Radio Frequenza Non Ablativa
  • Dermoelettroporazione
  • Veicolazione Transedermica
  • Dermovalorizzatore a Ossigeno
  • Correnti Interferenziali
  • Needling
  • Peeling Chimici
  • Filler e Tossina Botulinica


Se siete interessati ad una valutazione del vostro quadro clinico e all’impostazione di una terapia contro i danni solari chiamate il 335 81 99 360 o andate a questa pagina per richiedere un appuntamento e/o valutare le vostre esigenze.

Dottor Claudio Comacchi

DOTTOR CLAUDIO COMACCHI DERMATOLOGO – TRICOLOGO – DERMOCHIRURGO Specialista in Dermatologia e Chirurgia Master in Scienze Tricologiche Mediche e Chirurgiche Master in Dermochirurgia. Amo il mio lavoro come medico e dermatologo. Considero ogni mio paziente un’individuo, una persona unica e speciale. Aiutare, migliorare e curare chi mi si presenta davanti è lo scopo della mia vita professionale. Sono nato a Firenze il 21 Aprile 1957. Mi sono laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Firenze il 12 di Aprile 1986. ho ottenuto il Diploma di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia, presso l’Università di Firenze, il 15 Luglio 1992. ho conseguito un Master in Scienze Tricologiche, Mediche e Chirurgiche, sempre presso l’Università di Firenze. sono iscritto nell’ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Firenze dal 10 Giugno 1986. Eseguo la mia professione come dermatologo e tricologo nel mio studio privato a Firenze in via Mannelli 177 e presso l’Ecomedica di Empoli. Questo è il mio curriculum vitae in breve. Per ulteriori informazione e contatti vedi sul mio sito ‘contatti’ e ‘curriculum’.

  • 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.