LOADING

Scrivi per cercare

Ultrapeel Transderm Meso System (UTMS)

Dermatologia Estetica

Ultrapeel Transderm Meso System (UTMS)

Condividi

Ultrapeel Transderm Meso System (UTMS)
Il sistema per la veicolazione transdermica di farmaci
Dermoelettroporazione Microdermoabrasione

 

Le iniezioni senza aghi

Il dispositivo (UTMS) può essere considerato a tutti gli effetti una siringa virtuale e può essere utilizzato come alternativa in tutti quei casi in cui è necessario sottoporsi ad un’iniezione e/o un’applicazione mesoterapica.

 

Come funziona

La Dermoelettroporazione è una metodica per veicolazione transdermica di farmaci brevetto mondiale di Mattioli Engineering che stimola l’apertura di canali acquosi naturalmente presenti nella pelle per far penetrare le sostanze attive mediante una iontoforesi pulsata con impulsi “simili all’elettroporazione”.

UTMS utilizza particolari impulsi elettrici in sinergia con un massaggio vibratorio che, applicati sulla pelle, stimolano l’apertura di canali intercellulari facilitando il passaggio dei farmaci. Si può pensare ai canali intercellulari come a dei “fiumi” che attraversano i vari strati della pelle e consentono alle sostanze di “entrare” dalla superficie della pelle (dalla sorgente) ed “uscire” sotto pelle (alla foce) senza dover forare l’epidermide.

UTMS riesce dunque a rendere “navigabili” i fiumi che sono già naturalmente presenti nel nostro tessuto cutaneo. Prima di iniziare questa procedura, UTMS è progettato per effettuare un microdermoabrasione (peeling) della superficie della pelle con particolari cristalli allo scopo di pulirla facilitando il successivo passaggio dei farmaci. Il microdermoabrasore Ultrapeel è da anni noto in campo medico come dispositivo che oltre all’esfoliazione controllata dello strato corneo, stimola l’incremento di circolazione sanguinea e la produzione di collagene attraverso l’azione del vuoto sul manipolo applicatore.

 

Quali sono i vantaggi

I vantaggi, nell’utilizzo di UTMS rispetto all’uso della siringa sono molteplici:

La pelle non subisce nessun tipo di trauma.

Non ci sono lesioni a carico del derma, non si creano ematomi, arrossamenti ed irritazioni.

Non si sente dolore.

I farmaci vengono portati solo dove serve senza disperdersi in aree non interessate al trattamento.

 

Nei trattamenti di medicina estetica e dermatologia, in particolare per il bio ringiovanimento del viso, il peeling effettuato migliora la luminosità e la compattezzadella pelle.

 

Ultrapeel Transderm Meso System (UTMS)

UTMS è l’unico dispositivo per veicolazione transdermica di farmaci che usufruisce della metodica di Dermoelettroporazione approvato dalla FDA americana come alternativa alle iniezioni.

UTMS può essere utilizzato per trattamenti di bio rivitalizzazione, per la cellulite, per la preparazione ad interventi con il laser e pre e post interventi di chirurgia plastica per un resurfacing della pelle. Può essere usato, inoltre, sostitutivamente alle iniezioni, per tutti i trattamenti di mesoterapia utilizzando una minor quantità di prodotto con una maggiore concentrazione locale di principio attivo, senza lesioni a carico del derma, ematomi ed irritazioni.

UTMS è composto da un dermoabrasore a cristalli di corindone che viene utilizzato per effettuare una preventiva microdermoabrasione dell’area da trattare, da un erogatore di precisione (PLD) che serve per dispensare gradatamente il farmaco e un dislpay al quale sono collegati i dermoelettroporatori a 3 e 9 elettrodi, dal quale vengono regolate l’intensità degli impulsi, la vibrazione e monitorata l’impedenza della pelle.

 

Bio ringiovanimento del volto

La biorivitalizzazione del volto è un’attività che ha lo scopo di contrastare l’invecchiamento cutaneo, nutrendo la pelle con varie tipologie di sostanze attive, ad azione antiossidante e rivitalizzante. Queste sostanze possono essere acido jaluronico, vitamine, amminoacidi essenziali.

 

La biorivitalizzazione effettuata mediante UTMS e la metodica di Dermoelettroporazione prevede due sessioni consecutive:

Nella prima sessione viene effettuata una microdermoabrasione del viso e del decollète, mediante l’utilizzo di particolari cristalli che hanno la funzione di pulire e levigare la parte superficiale della pelle, eliminando le piccole imperfezioni e rendendola più luminosa e più compatta.

Nella seconda sessione invece le sostanze attive, che il medico estetico ha scelto per curare il vostro inestetismo, vengono iniettate sotto pelle senza l’utilizzo di aghi. Le sostanze infatti vengono veicolate sotto pelle mediante un puntale che emette particolari impulsi uniti ad un massaggio vibratorio.

La seduta, che dura circa 30 minuti, risulta piacevole e rilassante. La pelle non subiscearrossamenti, irritazioni, ematomi. Generalmente un trattamento di bioringiovanimento del viso prevede 1 o 2 sedute settimanali per 4-8 settimane consecutive. Questo tipo di trattamenti può essere effettuato a qualunque età per contrastare le prime manifestazioni di invecchiamento cutaneo, ma è anche consigliato pre e post intervento di lifting per migliorare l’elasticità cutanea e facilitare il decorso post chirurgico. I risultati sono visibili sin dalla prima seduta.

 

Riduzione della cellulite

Il trattamento della cellulite effettuato mediante UTMS e la metodica di Dermoelettroporazione prevede due sessioni consecutive:

Nella prima sessione viene effettuata una microdermoabrasione dell’area da trattare attraverso particolari cristalli che hanno la funzione di eliminare lo strato corneo al fine di facilitare il successivo passaggio delle sostanze curative.

Nella seconda sessione invece le sostanze attive, che il medico estetico ha scelto per curare l’inestetismo, vengono iniettate sotto pelle senza l’utilizzo di aghi. Le sostanze infatti vengono veicolate nell’area da trattare mediante un puntale che emette particolari impulsi uniti ad un massaggio vibratorio. La seduta, che dura circa 20 minuti, risulta piacevole e rilassante. La pelle non subisce arrossamenti, irritazioni, ematomi.

Generalmente un trattamento per la cura della cellulite prevede 1 o 2 sedute settimanali per 8 settimane consecutive, anche se la durata del ciclo di trattamenti dipende dallo stadio in cui si trova la cellulite.

Dottor Claudio Comacchi

DOTTOR CLAUDIO COMACCHI DERMATOLOGO – TRICOLOGO – DERMOCHIRURGO Specialista in Dermatologia e Chirurgia Master in Scienze Tricologiche Mediche e Chirurgiche Master in Dermochirurgia. Amo il mio lavoro come medico e dermatologo. Considero ogni mio paziente un’individuo, una persona unica e speciale. Aiutare, migliorare e curare chi mi si presenta davanti è lo scopo della mia vita professionale. Sono nato a Firenze il 21 Aprile 1957. Mi sono laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Firenze il 12 di Aprile 1986. ho ottenuto il Diploma di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia, presso l’Università di Firenze, il 15 Luglio 1992. ho conseguito un Master in Scienze Tricologiche, Mediche e Chirurgiche, sempre presso l’Università di Firenze. sono iscritto nell’ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Firenze dal 10 Giugno 1986. Eseguo la mia professione come dermatologo e tricologo nel mio studio privato a Firenze in via Mannelli 177 e presso l’Ecomedica di Empoli. Questo è il mio curriculum vitae in breve. Per ulteriori informazione e contatti vedi sul mio sito ‘contatti’ e ‘curriculum’.

  • 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.