LOADING

Scrivi per cercare

Vitiligine e alimentazione

Vitiligine

Vitiligine e alimentazione

Condividi

Già alcuni testi sacri dell’India risalenti al 1500 a.C. sembrano parlare di vitiligine e riportano alcuni consigli per la sua cura, come quello di consumare alcuni alimenti e di astenersi da altri, senza però chiare evidenze sperimentali.

 

Recentemente alcuni studi hanno riscontrato che molti pazienti affetti da vitiligine presentano bassi livelli ematici di acido folico, vitamina B12, vitamina C, vitamina D e vitamina E. Pertanto, in questi casi, possono essere effetivamente utili alcuni consigli nutrizionali in modo da regolarizzare i livelli ematici di queste vitamine.

Tuttavia, come medico specialista per la cura della vitiligine, ricordo che l’integrazione dietetica di vitamine non è del tutto scevra da effetti collaterali anche importanti indotti da un sovradosaggio o da altre condizioni metaboliche, pertanto per quanto possa essere utile nei pazienti con vitiligine seguire alcuni consigli nutrizionali, questi devono avvenire sempre sotto controllo medico.

 

Acido folico e vitamine: una breve descrizione

 

L’acido folico è necessario per produrre globuli rossi e prevenire alcune forme di anemia.

Sono ricchi di acido folico alimenti alcuni tipi di verdura come asparagi, broccoli, spinaci e bieta, frutta come agrumi e kiwi, ma anche avocado, legumi, pane e pasta integrale, nonché carne e uova.

 

La vitamina B12 viene prodotta in natura da alghe, batteri e funghi, ma gli esseri umani non sono in grado di sintetizzarla da soli, risultando integrabile tramite una corretta alimentazione. Questa vitamina contribuisce alla sintesi del DNA e dell’emoglobina ed è fondamentale per tenere ai giusti livelli l’omocisteina, aminoacido che è stato messo in relazione con il rischio di sviluppare alcune malattie e che talvolta risulta aumentato nella vitiligine in fase di attività.

Sono ricchi di vitamina B12 alimenti come uova, carne, pesce, pollame e latte.

 

La vitamina C ha proprietà antiossidanti e rinforza il sistema immunitario.

Sono ricchi di vitamina C alimenti quali uva, fragole e agrumi.

 

La vitamina D è fondamentale per la salute delle ossa, del sistema nervoso e del cuore. Bassi livelli di vitamina D si trovano in molte malattie autoimmuni e anche nella vitiligine.

Il modo migliore per assicurarsi la dose giornaliera di questa vitamina è esporsi al sole (sempre in modo corretto). In questo modo il nostro corpo riesce a sintetizzarla.

Anche alcuni alimenti sono ricchi di vitamina D, come pesce, latte e uova.

 

La vitamina E è nota soprattutto per le sue proprietà antiossidanti.

Alimenti come oli vegetali, nocciole, pinoli e mandorle ne sono ricchi.

 

Se siete interessati a una valutazione del vostro quadro clinico e all’impostazione di una terapia chiamate il 335 81 99 360 o andate a questa pagina per richiedere un appuntamento e/o valutare le vostre esigenze.

Dottor Claudio Comacchi

DOTTOR CLAUDIO COMACCHI DERMATOLOGO – TRICOLOGO – DERMOCHIRURGO Specialista in Dermatologia e Chirurgia Master in Scienze Tricologiche Mediche e Chirurgiche Master in Dermochirurgia. Amo il mio lavoro come medico e dermatologo. Considero ogni mio paziente un’individuo, una persona unica e speciale. Aiutare, migliorare e curare chi mi si presenta davanti è lo scopo della mia vita professionale. Sono nato a Firenze il 21 Aprile 1957. Mi sono laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Firenze il 12 di Aprile 1986. ho ottenuto il Diploma di Specializzazione in Dermatologia e Venereologia, presso l’Università di Firenze, il 15 Luglio 1992. ho conseguito un Master in Scienze Tricologiche, Mediche e Chirurgiche, sempre presso l’Università di Firenze. sono iscritto nell’ordine dei Medici-Chirurghi e degli Odontoiatri di Firenze dal 10 Giugno 1986. Eseguo la mia professione come dermatologo e tricologo nel mio studio privato a Firenze in via Mannelli 177 e presso l’Ecomedica di Empoli. Questo è il mio curriculum vitae in breve. Per ulteriori informazione e contatti vedi sul mio sito ‘contatti’ e ‘curriculum’.

  • 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.